News ed eventi

14.10.2008

Novità Valpadana EIMA 2008

San Martino in Rio, Novembre 2008

NOVITÀ EIMA 2008 VALPADANA

La spinta verso l’innovazione di Valpadana si concretizza con una gamma sempre più all’avanguardia, con nuove motorizzazioni, look moderni e con contenuti tecnologici di livello sempre più elevato. Ma non solo. Valpadana guarda, infatti, al futuro degli operatori agricoli con grandissima attenzione, studiandone le priorità e le necessità di meccanizzazione e rispondendo ad esse con l’introduzione di nuovi modelli o versioni studiate ad hoc.
Il risultato è una gamma sempre più articolata, aggiornata ed arricchita, presentata all’Eima 2008 come risposta concreta ad un mondo agricolo in costante evoluzione, estremamente diversificato e che vede come indispensabile la disponibilità di macchine innovative, efficienti ed affidabili in ogni fascia di potenza.

Nuovo Serie VP1500
L’eccellente immagine che la Serie VP1500 si è guadagnata sul campo ha indotto la Direzione Marketing a mantenerne la denominazione con l’intento di bissare il successo commerciale anche con la nuova Serie.
Il 1500 infatti è stato oggetto di un importante restyling con l’intento di migliorare sia l’impatto estetico sia il comfort del posto guida e le prestazioni grazie all’adozione delle nuove motorizzazioni Tier3.
Il 1500 si presenta, infatti, con un look completamente nuovo, caratterizzato dal cofano basculante per quanto riguarda le macchine utiliy e specialistiche. Il cofano è stato studiato per coniugare estetica e facilità nel raggiungere gli organi del motore soggetti alla manutenzione periodica.
Nuovo anche il posto di guida, dove layout dei comandi sono stati disposti secondo i più moderni standard ergonometrici, al fine di garantire un eccellente comfort all’operatore sia sulla versione piattaformata sia cabinata.
Concepita come vera sintesi tecnologica, la Serie VP1500 viene offerta nei modelli 1540-1545-1550-1555 con nuovi motori Yanmar a 3 e 4 cilindri con potenze comprese tra i 35 e i 54 HP.
Il modello 55 è dotato di un motore turbo ed EGR esterno in linea con le normative Tier 3 e rappresenta lo stato dell’arte del segmento di potenza interessato per affidabilità e prestazioni.

La gamma presenta, inoltre, un cambio razionale ed ergonomico dotato di inversore completamente sincronizzato ed un nuovo sollevatore idraulico provvisto di sforzo, posizione ed intermix che garantisce 1200 Kg di capacità di sollevamento.
Inalterata è invece la vocazione del 1500, che rimane quella di una gamma nata per rispondere alle necessità di un trattore utility compatto e maneggevole, ideale per l’impiego in spazi contenuti, nelle serre e tra i filari dov’è in grado di esprimere la propria versatilità.

Nuovo Serie VP4500 ISM
Alla serie VP4500 si aggiungono le versioni isodiametriche da 25-29-36 Hp con riduttori finali posteriori che sono dedicate alle lavorazioni specialistiche con piantagioni a chioma larga o con filari ad “Y” ove è richiesta la posizione bassa anche del parafango posteriore. Le peculiarità del prodotto come: la PTO completamente indipendente con frizione multi disco in bagno d’olio, il cambio 8AV+4RM sincronizzato e i freni interni a disco in bagno d’olio sono ancora prerogativa di Valpadana. L’assale anteriore con il cilindro di sterzo integrato consente angoli di sterzo elevati che riducono drasticamente gli spazi necessari alle manovre. La torretta registrabile con le leve di comando della trasmissione poste a lato del volante rendono il posto di guida di questi mezzi unico per comfort e facilitano la salita e discesa dal mezzo.

Nuovo Serie VP6400
Alla serie VP6475 con 66 Hp si aggiungono le versioni isodiametriche monodirezionali e altre due motorizzazioni di 46 e 55 Hp stage 3A. I mezzi della serie 6400 sono essenziali e robusti, quindi dedicati ad una clientela attenta alla funzionalità del prodotto ma che predilige costi di gestione molto contenuti. La trasmissione base è 12AV+12RM con inversore meccanico sincronizzato e PTO a 540 giri/min ad innesto meccanico mediante frizione dedicata multi disco in bagno d’olio. La frizione della trasmissione, multi disco in bagno d’olio con comando meccanico, è alloggiata all’interno del carter centrale in modo da ridurre notevolmente lo sbalzo anteriore. La novità assoluta è il nuovo ponte anteriore con cilindro dello sterzo integrato che consente angoli di sterzo fino a 50°. Il risultato finale è sorprendente in quanto nella versione VRM il raggio interno di sterzo e di appena 1.2 metri. La nuova disposizione dei comandi, tutti al volante, ha permesso di realizzare un posto di guida spazioso e confortevole che riduce lo stress all’operatore anche dopo l’uso prolungato. L’impianto idraulico ausiliario è completamente indipendente e offre fino a 40 l/min. con la possibilità di allestire il trattore con controllo dello sforzo e posizione dell’attrezzatura e fino a tre distributori a doppio effetto.

Nuovo Serie VP9600
Si propone sul mercato come frutto delle esperienze maturate con la precedente serie 6500. I mezzi della serie 9600, sterzanti o articolati, monodirezionali o reversibili, sono tutti con sistema di inversione del moto a comando elettroidraulico gestito elettronicamente; ancora una volta unici nel settore. Le motorizzazioni sono stage 3A, tutte da 3.3 litri e con potenza di 80-99 Hp e coppia da vero primato che si mantiene dai 1200 ai 1800 giri/min. Le prime due sono ad iniezione meccanica con turbo ed intercooler mentre la più alta adotta la gestione elettronica. La trasmissione, con velocità max 40Km/h è del tipo 16AV+16RM e PTO con rotazione a 540/540 E/sincronizzata al giro ruota. Il telaio è il classico con motore a sbalzo ed oscillazione tra gli assali di ben 15° per assicurare la massima trazione anche nelle situazioni più difficili. In linea con le più evolute richieste di mercato, la serie 9600 monta l’impianto idraulico ausiliario completamente indipendente con portata massima di 50 l/min che alimenta fino a 5 distributori a doppio effetto, un semplice effetto con portata variabile, il dispositivo di sospensione pneumatica dell’attrezzatura il tutto comandato mediante leva a Joy-stick. Tutte le versioni saranno disponibili con cabina climatizzata originale del tipo a tutto vetro oltre al kit sollevatore –PTO anteriore. Particolare attenzione è stata prestata al posto di guida su piattaforma sospesa pensata per essere facilmente removibile in caso di manutenzione straordinaria per la sostituzione di materiali d’usura. Il peso totale del mezzo, in funzione degli allestimenti varia da 2000 a 2300 Kg con capacità massima di sollevamento alle rotule posteriori di 2300 Kg.
 

Novità Valpadana EIMA 2008