News

11.04.2014

LANDINI APRE UN IMPIANTO DI PRODUZIONE IN BRASILE L’unità produttiva sorgerà nello Stato di Minas Gerais

Landini, marchio storico di proprietà del gruppo italiano Argo Tractors, presente da 130 anni nel mercato mondiale di trattori, ha deciso di aprire un’unità di produzione in Brasile per servire i mercati locali.

Con questo obiettivo lo scorso 27 marzo Landini ha firmato a Belo Horizonte (MG), con il Governo dello Stato di Minas Gerais, un protocollo di intenti per la costruzione di una struttura produttiva, che sorgerà nella regione metropolitana della capitale dello stato. L’investimento iniziale previsto è di 13 milioni di dollari.

“Lo Stato di Minas Gerais si pone come un’area geografica privilegiata per favorire l’attività di produzione di attrezzature agricole, grazie all’importante rete di produttori di componenti e manodopera qualificata”, ha dichiarato il brasiliano Tiago Bonomo, CEO di Argo Tractors Latin America.

Il progetto dell’ impianto prevede la produzione di trattori da 60 a 180 CV, partendo inizialmente dalle gamme tra i 100 ed i 180 CV. L’obiettivo di Landini è quello di essere presente in tutto il mercato brasiliano, offrendo trattori di elevata qualità tecnologica e di costruire un’adeguata rete di distributori. “Diversamente da altri grandi gruppi che producono trattori - ha spiegato Bonomo - Landini ha puntato sullo sviluppo di macchine ad alta efficienza produttiva. Questo è il risultato del costante investimento in ricerca e sviluppo da parte di Landini, che permette oggi un’offerta di soluzioni particolarmente flessibile per i clienti.”

 

LANDINI APRE UN IMPIANTO DI PRODUZIONE IN BRASILE L’unità produttiva sorgerà nello Stato di Minas Gerais