News

01.10.2014

Al via l'evento Landini 130 Ore Endurance

Solo poche ore al via. Aprirà i turni di guida il Campione del Mondo Gianluca Zambrotta. A seguire una lunga e nutrita staffetta composta da giornalisti italiani ed esteri. Speciale invito è stato inoltrato anche al Ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. Otto gli sponsor che si affiancheranno con il proprio marchio a quello di Landini. “Landini 130 Ore Endurance”, evento organizzato dal gruppo industriale Argo Tractors per celebrare i 130 anni di attività del marchio Landini, si avvierà all’alba del prossimo sei ottobre, e nel corso della giornata anche il Campione del Mondo di calcio Gianluca Zambrotta condurrà il trattore Landini “7-215” su un percorso 4x4 ad anello tracciato all’interno della tenuta “Il Ciocco”, in provincia di Lucca. Il motore dovrà restare acceso per 130 ore consecutive, una per ogni anno di vita del marchio Landini, e ogni chilometro percorso darà origine a un contributo economico da devolversi poi in beneficienza. Massima attenzione alla guida quindi e solo soste tecniche per rifornimenti e cambio dei driver, uno per ogni ora di marcia. Fra i piloti, provenienti da 14 Paesi, una nutrita schiera di giornalisti specializzati italiani ed esteri attivi nei più diversi settori dell’industria. Dall’auto al trasporto su gomma, dal movimento terra alla nautica, con quest’ultimo ambito rappresentato dall’ex Campione del Mondo Off-Shore Maurizio Bulleri. A supportare il trattore nella sua fatica uno staff tecnico Argo Tractors integrato dagli specialisti facenti capo agli otto sponsor che hanno voluto affiancare il Marchio emiliano nell’impresa. In primis FPT Powertrain Technologies e ZF, marchi di livello internazionale di gruppi meccanici, rispettivamente motore e trasmissione, integrati nel trattore. Entrambi i Marchi hanno visto la possibilità di sottoporre i rispettivi componenti a un ottimo test di affidabilità, soprattutto alla luce del fatto che un terzo marchio di livello internazionale, REXROTH-BOSCH Group, assicurerà la supervisione ed il controllo in tempo reale dei gruppi meccatronici, per via sia idraulica che elettronica. Spetterà però a MICHELIN, e in particolare ai suoi pneumatici XeoBib®, il compito di trasformare la coppia motrice disponibile in una propulsione stabile, progressiva e confortevole. Il climatizzatore automatico DENSO permetterà a ogni pilota di adeguare temperatura e umidità in cabina alla proprie esigenze, mentre il sedile GRAMMER, di ultima generazione, sospeso pneumaticamente e in grado di riconoscere il peso del pilota, adeguerà in automatico a quest’ultimo parametro il tasso di assorbimento delle vibrazioni e degli urti. Al personale di ADAM PUMPS toccherà invece, grazie alle proprie cisterne per carburante ed AdBlue®, l’onere di supportare le operazioni di rifornimento che si renderanno via via necessarie per permettere alla macchina di marciare in souplesse, così da poter chiudere il test a mezzogiorno di sabato 11 ottobre con all’attivo il maggior numero di chilometri possibile. E a quel punto entrerà in azione l’ottavo partner dell’iniziativa, le cantine MARCHESI DE’ FRESCOBALDI che, con i loro vini, sapranno chiudere in bellezza l’evento.

Il Trattore dell'evento