News ed eventi

McCORMICK: PIU’ “TUTTO” NELLE NOVITA’ PRESENTATE ALL’EIMA

McCORMICK: PIU’ “TUTTO” NELLE NOVITA’ PRESENTATE ALL’EIMA

L’EIMA 2014 segna per McCormick un momento importante per evidenziare il processo di evoluzione del prodotto iniziato due anni fa, con il completamento della gamma da campo aperto e con l’introduzione di specifiche tecniche sempre più evolute. Aggiornamento delle motorizzazioni, evoluzione del Family Feeling secondo standard moderni si affiancano a tecnologie sempre più all’avanguardia sottolineando, attraverso la costante introduzione di specifiche innovative, l’identità Premium Brand di McCormick. Le novità che saranno presentate ad EIMA  2014 esprimono fortemente questa vocazione di McCormick verso soluzioni avanzate, che rendono i trattori sempre più hi-tech, ma al tempo stesso sempre più funzionali per l’operatore. Tra i nuovi nati McCormick nella fascia di medio-alta potenza sarà lanciata la nuovissima serie X6 VT-Drive, provvista di una trasmissione a variazione continua di ultima generazione e derivante dalla moderna Serie X6. Nata in sostituzione della serie X60, la Serie X6 McCormick offre motori Tier 4 Interim BetaPower Fuel Efficiency provvisti di sistema Power Plus che innalza la potenza oltre 133 cv. Realizzata nei due modelli X6.420 ed X6.430, rispetto alla serie X60 dispone di una trasmissione rinnovata da 36 AV + 12 RM con 3 marce Powershift, superriduttore opzionale e regolazione dell’inversore elettro-idraulico in base al carico inerziale; è dotata di un impianto frenante ottimizzato grazie al sistema a pistoni anulari, di una PTO elettro-idraulica a 4 velocità e sincronizzata, di un sollevatore posteriore con capacità aumentata a 5.400 kg  e di un circuito idraulico a centro aperto migliorato (66 l/min per i servizi e 32 l/min per lo sterzo) con l’introduzione, in opzione, di un sistema a centro chiuso con portata di 110 l/min al servizio di 3 o 5 distributori. La serie X6 presenta, inoltre, la nuova opzione di sospensione della cabina ed un assale anteriore rigido o, a richiesta, dotato di sospensione a bracci indipendenti. Nuova anche la cabina rifinita secondo gli standard più elevati in termini di comfort, silenziosità e visibilità ed in linea con i prodotti della fascia di gamma più alta. Nei Paesi ove consentito poi è disponibile anche la versione a 50km/h. Dotata delle medesime soluzioni tecniche, la nuova versione X6 VT-Drive si distingue invece per una trasmissione a variazione continua Argo Tractors di ultima generazione e, proprio grazie a questa soluzione, beneficia di un ulteriore incremento di potenza che consente di aggiungere il modello X6.440 con potenze rispettivamente di 133 cv unboosted e 143 cv con Power Plus. La trasmissione è di realizzazione Argo Tractors ed il controllo della marcia è assicurato dalla presenza di un bracciolo multifunzione con joystick per la regolazione della velocità. La soluzione identificata dai tecnici Argo Tractors rende l’impiego della trattrice estremamente confortevole in tutte le applicazioni, dalle lavorazioni pesanti in campo aperto all’impiego puramente aziendale, per allevamenti e per municipalità. La trasmissione a variazione continua trova spazio anche nella serie McCormick X7, che si arricchisce dei modelli X7.4 VT-Drive già presentati ad Hannover e accompagnati in EIMA dai nuovissimi modelli X7.6 VT Drive, in questo caso la trasmissione è ZF a quattro gamme. La gamma X7 VT-Drive è formata quindi dai tre modelli a 4 cilindri X7.440, X7.450 e X7.460 con potenze di 143, 160 e 166 cv (175 cv con Power Plus per il modello X7.460) e dai due modelli a 6 cilindri X7.660 e X7.670 con potenze Power Plus rispettivamente di 175 e 192 cv. L’intera gamma VT-Drive è equipaggiata di serie con monitor Touchscreen da 12” per governare funzioni e settaggi macchina-attrezzi. I motori sono Betapower Fuel Efficiency Tier 4 Interim. Da segnalare poi una serie di novità relative alla famiglia X7 dotata di trasmissione Pro-Drive 40 AV + 40 RM: nel 2015 saranno infatti disponibili in opzione il monitor touchscreen da 12’’, la compatibilità con i sistemi di autosteering; l’aggiornamento del controllo trasmissione per l’automatismo del passaggio tra le gamme; nuove rifiniture della cabina con riduzione della rumorosità (70dB); il miglioramento del circuito idraulico; un caricatore frontale dedicato controllato da joystick e servito da distributori ventrali ad hoc. Le novità McCormick riguardano anche la Serie X5 presentata all’EIMA con una nuova cabina a quattro montanti, che innalza la gamma ad un livello di comfort e di visibilità superiori, rendendo questi trattori ideali per le applicazioni con caricatore frontale e sollevatore anteriore. Ad evidenziare l’attitudine della gamma a tali impieghi sono sia la presenza di una botola trasparente, sia di un potenziometro per la modulazione dell’inversore in base al carico inerziale Disegnata e prodotta da Argo Tractors, la nuova cabina offre ogni comfort, sottolineato da una grande attenzione ai dettagli, dalla colonna di sterzo telescopica ed orientabile integrante il cruscotto con pannello strumenti, ai cablaggi perfettamente studiati nei dettagli, fino al sistema di aria condizionata con filtri collocati nei montanti posteriori, garantendo una manutenzione agevole e permettendo di ottenere un profilo ribassato del tetto cabina. Tra i nuovi nati McCormick presentati all’EIMA vi è poi la Serie X4 nei 3 nuovi modelli compatti X4.20, X4.30 e X4.40 con potenze nominali da 61, 68 e 75 cv. I motori Deutz che equipaggiano questi modelli sono già emissionati secondo la normativa Tier 4 Final, e sono provvisti dell’innovativo sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) con catalizzatore di ossidazione DOC, non necessitano quindi di filtro DPF né di rigenerazione dello stesso. Disponibili sia in versione piattaforma che con cabina, i nuovi modelli uniscono caratteristiche di potenza, leggerezza e versatilità, rendendosi adatti a tutti gli impieghi aziendali, in pieno campo, dalla fienagione, all’utilizzo con caricatore frontale, fino al vigneto e frutteto ad impianto largo. Contenuti nel passo (2,1m) e nella larghezza (minima 1,75m), i nuovi X4 sono dotati di trasmissione 12 AV + 12 RM 40km/h con disponibilità di inversore meccanico, superriduttore (16 +16), oppure con inversore elettro-idraulico, declutch e potenziometro per la regolazione dell’aggressività dell’inversore. A completare l’allestimento la PTO a due velocità meccanica servo-assistita o elettro-idraulica, il circuito idraulico con portata di 49 l/min + 28 l/min e due distributori di base con possibilità di aggiungere un distributore posteriore e due ventrali. Il sollevatore posteriore, a controllo meccanico offre di serie una capacità di 2700 kg con possibilità di raggiungere i 3400 kg con cilindro supplementare.  L’assale anteriore è dotato di sistema di slittamento limitato e di serie è l’innesto elettro-idraulico delle quattro ruote motrici. La Serie X4 McCormick si arricchisce, infine, anche del modello X4-35 Tier 3, provvisto di motore Perkins Tier 3A, modello utility della gamma destinato anche ai mercati Europei.