News

ARGO S.p.A.: RISULTATO CONSOLIDATO 2014

Nonostante nel 2014 il mercato mondiale dei trattori abbia registrato una marcata flessione quasi ovunque, il Gruppo Argo S.p.A. ha saputo mantenere i propri volumi, conseguendo risultati di bilancio più che positivi. L’andamento delle vendite nel 2014 ha permesso ad Argo il sostanziale mantenimento del fatturato grazie alle buone performance commerciali in Africa, America Latina, Asia e Nord America con un deciso miglioramento nei Paesi dell’Europa Occidentale. I ricavi si sono attestati a 465 milioni di Euro, in lieve calo rispetto ai valori espressi nel 2013 (477 mln), comunque da interpretare in chiave positiva se relazionati alla contrazione dei mercati. L’EBITDA ha raggiunto un livello di 45,2 milioni di euro pari al 9,7% del fatturato (47,6 milioni nel 2013). Il risultato ante imposte è stato di 25,1 milioni di Euro (21,6 nel 2013), mentre il risultato d’esercizio si è chiuso a 15,8 milioni di Euro (13,1 nel 2013) a conferma di una gestione caratteristica capace di creare valore. Un risultato soddisfacente reso possibile in un periodo coincidente col lancio sul mercato di alcune nuove famiglie prodotto di gamma bassa, media ed alta da campo aperto (quali ad esempio Landini Serie 4 e Serie 6C; McCormick serie X7.4 ed X7.6). Nell’esercizio 2014 il comparto progettuale ha perseguito il rinnovamento delle gamme migliorandone prestazioni, comfort e design, con obiettivi a medio-lungo termine di innovazione e perfezionamento che rappresentano il valore aggiunto per consolidare la competitività del Gruppo, la crescita della rete distributiva e la soddisfazione del cliente.

“Continueremo – chiarisce Valerio Morra, Presidente del Gruppo Argo – ad investire nello sviluppo di nuovi prodotti, rafforzando la distribuzione e incrementando la produttività per permettere una crescita a lungo termine dei risultati nostri e della nostra rete di concessionari ed importatori, partner fondamentali delle attività di Argo nel Mondo”.