News

Landini:Specializzati ed Utility ad Agritechnica

Agritechnica 2017: Landini punta i riflettori su Specializzati ed Utility

Uno stand dedicato alla gamma specialistica e ai trattori del segmento utility. E’ questo il tema scelto da Landini per Agritechnica 2017, l’atteso appuntamento di novembre dedicato all’innovazione nel settore della meccanizzazione agricola.

Landini Rex 4, nelle versioni con cabina V, GT ed F, si presenta con importanti innovazioni, a partire dai motori a 4 cilindri Deutz Tier 4 Interim da 2,9lt (TCD L4) senza dpf ma dotati di soli EGR e DOC; di serie il dispositivo Engine Memo Switch per memorizzare il numero di giri del motore. Le potenze massime a 2200giri/min dei 6 modelli partono da 70 HP per arrivare a 112 HP. Con serbatoi carburante da 80lt e 90lt per garantire la massima autonomia di lavoro.

La trasmissione di produzione Argo Tractors è dotata di inversore meccanico o idraulico e di 4 marce per 3 gamme con possibilità di aggiungere due opzioni: Hi-Lo e High-Medium-Low, oltre al superriduttore.

Disponibile nelle versioni a 2 e a 4 ruote motrici, Landini REX 4 offre più opzioni di presa di forza, meccanica o idraulica e con due o addirittura quattro regimi di velocità (540, 540 Eco, 1000 e 1000 Eco).

Tra i punti di forza della gamma la versatilità dell’impianto idraulico disponibile sia con pompa doppia 28+50 l/min., sia con pompa tripla 28+41+41 l/min. L’impianto è completato da distributori ventrali, selettore di flusso e divisore di flusso (opzionali). I distributori possono essere a comando meccanico (3) e/o elettro-idraulico (fino a 7). La massima capacità di sollevamento raggiunge ben 3.400kg.

Rex 4 presenta un look rinnovato e dinamico: la cabina ridisegnata nell’estetica e nell’ergonomia offre un posto guida ottimizzato, un tunnel centrale appiattito, alta visibilità anteriore per ottimizzare l’uso di attrezzature frontali (ad es. cimatrici) e finiture di altissimo livello.

Disponibile l’opzione “Categoria di protezione 4”, con un ambiente pressurizzato e controllato da sensori per la massima protezione dell’operatore nella distribuzione di fitofarmaci.

Landini REX 4 mantiene inalterate le caratteristiche di manovrabilità, con dimensioni compatte ed un angolo di sterzo di 55°.

La versione V, arricchita di modelli ed opzioni, dispone di un assale High Pivot dedicato con basculamento maggiorato per agevolare la sterzata.

L’assale anteriore delle versioni F e GT, oltre alla versione rigida con innesto 4WD e bloccaggio differenziale elettro-idraulici, introduce per la prima volta anche un sistema di sospensione centrale.  A conferma della vocazione mista “frutteto largo-campo aperto compatto”, la versione GT offre pneumatici posteriori da 30”, in aggiunta a quelli da 24”, 28”.

Landini Serie 2 è la trattrice ideale per un impiego polivalente agricolo, per la cura del verde e per le municipalità; la gamma si declina nei tre modelli 2-045, 2-050, 2-060 STD o GE con motori Yanmar da 44 a 55 HP. Design accattivante per la cabina con una rinnovata disposizione dei comandi a favore del comfort operativo.

Una gamma moderna, agile e compatta, anche grazie alla possibilità di pneumatici posteriori da 24” che determinano un ingombro minimo estremamente ridotto: larghezza di 1.420mm e altezza a volante di 1.230mm. In opzione disponibili anche pneumatici posteriori da 20”.

Landini Serie 4D con cabina, una gamma funzionale e robusta destinata a migliorare le performance già note ai clienti della Serie 4D. I modelli 4-070D, 4-080D, 4-090D con potenze massime rispettivamente di 68hp, 75hp, 88hp sono disponibili a 2 e 4 ruote motrici, con motorizzazioni Deutz Tier 4 Final.

La trasmissione Made in Italy by Argo Tractors è di tipo meccanico a 4 marce e 3 gamme (con superriduttore da 300mt/h in opzione); è dotata di innesto DT a comando elettroidraulico nelle versioni 4RM, di PdF ad 1 o 2 velocità e sincronizzata, di impianto idraulico a centro aperto con portata di 45 l/min. al servizio di un sollevatore posteriore con capacità massima fino a 3.400 Kg con cilindro supplementare e di 1 distributore di serie più 2 in opzione.

Su richiesta il sollevatore può essere controllato dal sistema Ergonomic Lift System (ELS), che facilita le operazioni alza/abbassa.

Landini Serie Super: destinata ai mercati Extra Cee, ingloba le specifiche di prodotti già noti nei mercati non emissionati. Di produzione 100% Made in Italy, la Serie Super, oltre ad offrire un look aggressivo ed in linea con il moderno Family Feeling Landini, riunisce doti di potenza, affidabilità e versatilità con l’obiettivo di ottenere performance elevate in diverse operazioni colturali. Ben dieci i modelli equipaggiati con motori Perkins da 4,4 litri emissionati Tier 0, Tier 2 e Tier 3, con potenze da 75hp a 106hp, trasmissioni 12+4, 12+12 o 24+12 (con creeper) e PdF sincronizzata. La capacità di sollevamento può raggiungere i 4.500kg e fino a 2 distributori a comando meccanico serviti da una pompa da 52l/min per i servizi e 20l/min per lo sterzo.

Oltre alla versione con telaio di sicurezza viene poi messa a disposizione per modelli Tier 0 e Tier 3 una cabina originale Argo Tractors derivata dal noto Powerfarm, dotata di ogni comfort e con standard qualitativi europei.

Landini Landforce: due i modelli disponibili, Landforce 115 e Landforce 125 con potenze rispettivamente di 112 e 120 CV, disponibili sia in versione piattaforma, sospesa su silent block con arco di protezione abbattibile, sia con cabina.

Sempre nell’ambito dei mercati extra europei, una gamma concettualmente robusta, facile da utilizzare, di semplice manutenzione e con grande autonomia di lavoro. Un affidabile e robusto motore FPT NEF 4.5L a 4 cilindri Tier3 abbinato ad una trasmissione meccanica base di 12AV+12RM o 36AV+12RM con inversore idraulico in opzione, semplice e robusta, permette ottime prestazioni per più ore di lavoro.  Innesto elettro-idraulico della 4WD e del bloccaggio differenziale rendono questo trattore facile da guidare durante l’utilizzo di qualsiasi attrezzatura. Il sollevatore posteriore meccanico ha una capacità di sollevamento di 4500 kg con due cilindri supplementari. L’idraulica assicura 66l/min nella versione a centro aperto e ben 110l/min in quella a centro chiuso