Enrico Neri delle cantine Neri – Bardano di Orvieto (TR)

Salvaguardare la tradizione e rispettare ciò che la natura offre. E’ questa la filosofia che da sempre accompagna l’attività delle Cantine Neri, una realtà agricola situata a Bardano, nella zona nord occidentale di Orvieto. Qui sui terreni argillosi che caratterizzano questa zona collinare,  da molti anni vengono coltivati 80 ettari di vigneto per la produzione di Orvieto Classico Doc e in piccola parte di rosso Orvietano Doc. Una produzione, quella del vino Orvieto, che viene realizzata con la ricetta più antica, utilizzando come materie prime le  varietà storiche del luogo: Procanico,  Grechetto, Malvasia, Drupeggio e Verdello.

Vinificate nelle cantine aziendali, con una produzione annuale di 100mila bottiglie, e in parte cedute ad altre cantine, le uve prodotte da Neri derivano da una gestione molto attenta dei vigneti dell’azienda, dove la parola d’ordine è “intervenire solo quando e dove necessario”.

Solo in questo modo le uve e di conseguenza anche i vini, sono in grado di esprimere ed esaltare tutte le qualità dei vitigni tradizionali.

Questo è oggi possibile grazie all’agricoltura 4.0: da qualche anno a supportare il controllo dei vigneti dell’azienda Neri sono, infatti, le tecnologie digitali. In particolare, attraverso le foto aeree, un drone consente di evidenziare eventuali carenze nutrizionali o problemi fitosanitari con possibilità di intervenire solo dove occorra. Al tempo stesso 6 stazioni meteo collocate tra i filari dei vigneti permettono di monitorare costantemente parametri quali l’irraggiamento solare, l’umidità dell’aria, l’umidità del terreno, la bagnatura fogliare, prevedendo  con ampio anticipo l’insorgenza di problemi in modo da poter intervenire tempestivamente.

La gestione 4.0 dei vigneti delle Cantine Neri include anche la presenza di trattori 4.0, che rappresentano un importantissimo elemento della gestione digitale. Tra questi sono un Trekker 115 , acquistato due anni fa, e un nuovo Rex4- 100GT da poco arrivato in azienda.

 

“I trattori 4.0,  spiega il titolare delle Cantine Enrico Neri,  offrono sistemi integrati per il controllo da remoto  delle operazioni colturali e la guida assistita. I trattori Landini si adattano perfettamente a questa tecnologia e ci permettono di gestire i vigneti con un controllo totale di di ogni intervento colturale meccanizzato.”

Quanto al Rex4- 100GT, ultimo arrivato nell’azienda, Enrico si mostra molto soddisfatto.

“Il Rex4- 100GT è una macchina che ci ha risolto molti problemi, afferma, i nostri sono terreni difficili, collinari, ma il Rex4 consente di affrontare ogni situazione. E’ una macchina  di dimensioni compatte, dotata di un’ottima visibilità ed è adatta all’utilizzo con qualsiasi attrezzatura posteriore o anteriore quali ad esempio trivelle, rulli da pacciamatura o interceppi per la pulizia del sottofila”.

I Landini del resto rappresentano un punto di riferimento per Neri, essendo il marchio di riferimento aziendale a partire dagli anni 90.

“La nostra azienda ha sempre utilizzato i trattori Landini per la gestione del vigneto, afferma Enrico. Sono macchine eccezionalmente robuste che non si rompono mai  e non ci hanno mai dato problemi.  L’assistenza del concessionario Paoletti di Orvieto Scalo è inoltre sempre stata ottima”.
“Oltre ad adattarsi perfettamente alle nuove necessità dell’Agricoltura 4.0, aggiunge Enrico, i nuovi modelli Landini sono anche  estremamente confortevoli, ricchi di optional, ma al tempo stesso semplici da utilizzare,  compresi i cingolati Trekker che pur essendo macchine altamente professionali sono molto facili da guidare”.
“Un aspetto altrettanto importante, conclude Enrico, sono i consumi ridotti. I Landini di ultima generazione consumano davvero poco; alla fine dell’anno la differenza è significativa e ciò contribuisce in modo determinante alla redditività dell’azienda”.

agricoltura di precisione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi