Immatricolare un trattore agricolo: cosa bisogna fare?

Immatricolazione trattori agricoli

Indice dei contenuti

Nel momento in cui acquisti un trattore agricolo, sia che si tratti di un nuovo modello o di un trattore usato, dovrai procedere all’immatricolazione.
Secondo l’art. 57 C.d.S. “Macchine agricole”, si definiscono macchine agricole tutte le “macchine a ruote o a cingoli destinate ad essere impiegate nelle attività agricole e forestali e possono, in quanto veicoli, circolare su strada per il proprio trasferimento e per il trasporto per conto delle aziende agricole e forestali di prodotti agricoli e sostanze di uso agrario, nonché di addetti alle lavorazioni; possono, altresì, portare attrezzature destinate alla esecuzione di dette attività.”
Per poter circolare su strada quindi anche le macchine agricole, semoventi o trainate, devono essere munite di targhe e dei documenti necessari per la circolazione, secondo le norme previste dal Codice della Strada, come dettato dall’art. 110 C.d.S.Immatricolazione, carta di circolazione e certificato di idoneità tecnica alla circolazione delle macchine agricole”.

A chi devo rivolgermi per l’immatricolazione del mio trattore

Per immatricolare i trattori agricoli, così come i rimorchi, devi presentare una richiesta presso l’Ufficio Motorizzazione Civile del tuo territorio di riferimento.
Ti potrai rivolgere all’ufficio competente per l’area in cui si trova la sede della tua azienda agricola o società – la sede principale o secondaria, tranne per le imprese individuali per cui fa riferimento l’ubicazione dell’impresa.
Secondo l’art 294 del DPR 495 del 1992, lo stesso ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C. è competente anche al rilascio della carta di circolazione e del certificato di idoneità tecnica alla circolazione.
Stabilito a chi dovrai rivolgerti, prima di procedere con l’immatricolazione verifichiamo quali sono i documenti necessari e quali versamenti sono previsti per la macchina che dovrai immatricolare.

Documenti necessari per l’immatricolazione dei trattori agricoli

I documenti di cui avrai bisogno sono:

  • Dichiarazione per le operazioni relative alle macchine agricole (potete richiederla all’ufficio della Motorizzazione Civile di competenza o scaricarla da questo sito)
  • Domanda per operazioni relative ai veicoli a motore e loro rimorchi, da compilare a partire dal modulo DTT2119 (che può sempre essere richiesta all’ufficio competente o scaricata dal sito)
  • Fattura originale in visione dell’acquisto macchina agricola e una fotocopia, con eventuale contratto di leasing in originale
  • Dichiarazione di conformità in originale, più eventuali allegati tecnici
  • Copia della visura o certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, completo di codici di attività, oppure un’autocertificazione
  • Fotocopia dei documenti d’identità e dei codici fiscali dei proprietari a vario titolo
  • In caso siano presenti dei comproprietari sarà necessario compilare anche il modello 16

A seconda che si tratti di macchine semoventi o trainate sarà necessario portare le ricevute dei versamenti dovuti per legge. Per trattori e macchine agricole sono infatti previsti i seguenti versamenti:

  • 10,20€ sul conto corrente 9001
  • 32€ sul conto corrente 4028
  • 18,37€ per i trattori (oppure 19,32€ per le macchine trainate) sul conto corrente 121012

Puoi trovare il tariffario aggiornato sul Portale dell’automobilista.
Per avere informazioni corrette e aggiornate sui costi e sulla modulistica è sempre opportuno contattare l’Ufficio Motorizzazione Civile di competenza.

L’immatricolazione di un trattore usato

La procedura di immatricolazione è necessaria anche quando acquisti un trattore usato, nel momento in cui la tua macchina agricola dovrà circolare su strada. Può infatti succedere che il mezzo per cui abbiamo appena ottenuto il passaggio di proprietà sia un trattore non immatricolato in precedenza, proprio perché destinato esclusivamente all’utilizzo in campo.
In questo caso, dovrai dunque occuparti tu della prima immatricolazione per poter circolare su strada con il trattore appena acquistato.
Assicurati di conseguenza di recuperare tutti i documenti da presentare all’Ufficio della Motorizzazione Civile per poter completare la procedura: per scoprire quali sono questi documenti puoi leggere il paragrafo di questo articolo relativo ai documenti necessari per l’immatricolazione dei trattori agricoli.

Immatricolazione trattori agricoli

Richiesta documentazione o duplicati

Se hai bisogno di documentazione o duplicati per immatricolare il tuo trattore o per l’aggiornamento della carta di circolazione, puoi rivolgerti al concessionario Landini di zona.
Su questa pagina del nostro sito puoi trovare il concessionario Landini più vicino a te:

Il concessionario inoltrerà la tua richiesta all’ufficio omologazione, che procederà a rilasciare la documentazione necessaria.
Ricorda che se hai bisogno di duplicati, sarà necessario fornire la denuncia di smarrimento.

Nuove normative europee

Ricordiamo infine che i nuovi trattori immatricolati dovranno rispettare le norme stabilite dai regolamenti europei della Mother Regulation.
A partire dal 2018 i costruttori di trattori, rimorchi e attrezzature trainate hanno infatti dovuto iniziare a confrontarsi con nuovi standard che riguardano delle novità per quanto riguarda i limiti di velocità, dimensioni e pesi, dispositivi di frenatura e di accoppiamento, ma soprattutto di motori. Le motorizzazioni dei trattori dovranno infatti conformarsi allo Stage V, per ridurre le emissioni. In questo articolo abbiamo approfondito le novità introdotte dalla Mother Regulation.

Noi di Landini siamo sempre a fianco di chi lavora in campo agricolo, offrendo il nostro supporto grazie a trattori affidabili, facili da usare e all’avanguardia.
Contatta i nostri concessionari per ricevere tutta l’assistenza di cui hai bisogno:

 

Fonti e normative di riferimento

agricoltura di precisione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi