Trattori cingolati Landini

I trattori cingolati Landini sono sinonimo di efficienza, comfort, performance e funzionalità su ogni tipo di terreno. Grazie al loro baricentro basso trovano impiego ideale negli appezzamenti con forte pendenza, o dove è richiesto un basso impattamento a terra ma comunque garantendo un alto livello di aderenza. Trovano impiego tra i filari dei frutteti e dei vigneti, disponibili anche in versioni pensate specificamente per la montagna, i cingolati Landini sono estremamente versatili e si prestano anche all’impiego in campo aperto.

Efficienza e comfort su ogni tipo di terreno

Grazie al sistema cingolato questi trattori possono muoversi senza problemi su terreni accidentati, umidi e con forte pendenza. Stabili e affidabili, con grande aderenza al suolo, i cingolati Landini sono la soluzione migliore per tutte le attività che richiedono una grande forza di trazione e per il trasporto di materiali.

Un’idraulica altamente configurabile e una facilità ad agganciarsi alle attrezzature permettono di rispondere a tutte le necessità delle moderne aziende agricole.

Il comfort di guida è garantito da un sedile regolabile con sospensione pneumatica, comandi ergonomici garantiscono una grande maneggevolezza, un nuovo cruscotto e l’adozione di uno strumento digitale rendono immediatamente disponibili le informazioni utili all’operatore.Il baricentro basso e la grande superficie di appoggio dei cingoli offrono sicurezza e stabilità, grande manovrabilità e una ridotta costipazione del terreno.

I cingolati Landini sono sinonimo di efficienza e affidabilità per le lavorazioni in condizioni estreme.

F è la versione ideata appositamente per frutteti, ideale per lavorare tra filari stretti.
M è la versione per la montagna, specialmente progettata per le grandi pendenze.
C è la versione per campo aperto, estremamente versatile, creata per l’impiego con attrezzature pesanti.

Trekker4 F-M

Motori

I Trekker 4 Landini sono dotati di motori Deutz AG con cilindrate da 2,9 litri e 3,6 litri Turbo aftercooler, a 4 cilindri e 16 valvole. I motori sono in grado di erogare potenze tra 76 e 102 CV sulle versioni F-M e tra 98,6 e 106 CV sulla versione C. Le emissioni rispettano le normative Stage 3B, Tier 4i, grazie all’adozione di un catalizzatore DOC senza rigenerazione per il trattamento dei gas di scarico.

Trasmissione

I trattori cingolati Landini dispongono di trasmissioni meccaniche 8+8 o 16+8 (4 marce, 2 gamme) con overdrive o creeper a scelta. Le trasmissioni di produzione Argo Tractors sono realizzate in Italia.

La presa di forza ha 2 velocità: 540 – 540 E o 540 – 1000 giri/min.

Idraulica

L’impianto idraulico delle versioni F e M dispone di una pompa doppia da 41 +28l/min di serie: la prima dedicata a sollevatore posteriore e distributori, la seconda allo sterzo.

La versione C dispone di una pompa doppia da 39 +27l/min, più una pompa ausiliaria da 48 l/min dedicata ai distributori.
Il sollevatore di base è in grado di sollevare fino a 2.600 kg, che sulla versione C può raggiungere fino i 3.400 kg con l’adozione di 2 cilindri supplementari.

Gli attacchi rapidi posteriori e anteriori sono disposti in modo da assicurare innesti facili, a garanzia di massimo comfort e risparmio di tempo.

Posto guida

Tante novità per il posto guida: nuovo cruscotto, con comandi ergonomici e con uno strumento digitale per tenere sotto controllo i principali parametri operativi, oltre a un nuovo sistema di sospensione pneumatica del sedile.

La versione C monta un telaio di sicurezza di qualità migliorata, derivante dalla struttura delle cabine dell’alta gamma di trattori Landini.